Wired country

Essere scollegati è triste. Vivere in campagna ed essere scollegati è durissima. Essere net men, vivere in campagna ed essere scollegati è impossibile. Martedi 27 agosto ci è caduto un fulmine sulla casa. Il fulmine ha spaccato mezzo camino, qualche tegola, e insinuandosi nel sistema nervoso della mia casa ha fottuto nell’ordine: – il decoder di Tele+- La porta ethernet dell’Ibook di Betta- La scheda madre di uno dei miei PC- La scheda elettrica della caldaia di casa- Un HUB da otto portePoteva andare peggio. Voglio dire, abbiamo ancora il tetto.

1 Comment

Add yours

  1. merda… a volte a noi &#232 caduta la fibra tipo alle 10e30 di sera, nel nostro periodo fastwebbiano migliore. Proprio quando si sarebbe prospettata una serata all’insegna della banda larga (come tutte le altre, peraltro). Troppo tardi per chiamare l’assistenza. Non vi dico che tragedie. L’astinenza provoca pazzia e siamo andati a scovare dischi di backup alla ricerca di qualcosa salvato ma non ancora pistolato… Tristezza… che merde

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.