Temi caldi 1 / Vicky Gitto e l’idea della madonna

Premesso che non mi interessa (anzi mi disturba) la carta velina dell’indignazione a buon mercato, e quindi non vedo nulla di male nell’usare strumenti particolarmente provocatori per comunicare qualcosa di interessante, va detto che Vicky Gitto, nel suo dichiarare l’11 settembre “un’idea creativa della madonna” confonde sicuramente il mezzo con il fine. Al Qaeda ha semplicemente usato uno strumento estremamente rumoroso, ma aver cambiato la storia non è comunque sufficiente: non è stato raggiunto un obiettivo di comunicazione. In questo senso, le grandi dittature totalitarie (quelle che Debord nella Società dello Spettacolo chiamava “lo spettacolo integrato”) hanno raggiunto risultati migliori.
Vorrei solo aggiungere che, forse, la sua è stata un’idea creativa della madonna, visto quanto se ne sta parlando .. 😉

Tra i video dell’advcamp girati da noi di dolmedia c’è anche l’intervento di Gitto.

3 Comments

Add yours

  1. Una cosa che forse qualcuno ha già detto: creatività viene da creazione. L’attentato alle torri gemelle ha portato distruzione. L’affermazione di Gitto è un ossimoro. In questo forse hai ragione tu: la sua è stata un’idea creativa, se non altro per l’uso della figura retorica.

  2. magari era consapevole di dire una cazzata e lo ha fatto per visibilità.

  3. Scopro solo oggi di questa perla del mitico Gitto. A distanza di quattro anni mantiene ancora intatto tutto il suo profmo di stronzata galattica.
    Come nelle saghe celtiche abbiamo lasciato alle spalle l’era dei giganti e siamo entrati in quella degli omuncoli. A breve è annunciata l’era dei poveretti; poi chissà?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.