Non mi sono mai piaciute le levate di scudi di un gran numero di persone allineate attorno ad un pensiero solo, magari modellato in modo grossolano. Sono diffidente per natura quanto vedo troppa gente pensarla nello stesso modo, semplicemente perch√® non mi sembra naturale. E allora, in questa vicenda dell’azienda di arredamenti che ha fatto causa per diffamazione al giovane Sergio Sarnari per via di un post particolarmente avvelenato nei loro confronti, ho provato a ragionare a mente fredda, e a non pensare soltanto all’ovvio tema della libert√† di pensiero e di informazione. (update: fatta salva assolutamente la solidariet√† per Sergio, per questa vicenda mi legherei anche al Colosseo). Mi torna invece in mente la frase storica del Cluetrain Manifesto “I mercati sono conversazioni”. Leggi