Non capisco

Certe cose degli esseri umani mi sembrano incomprensibili; forse mi manca il necessario volume di materia grigia.
In questo post, Wile fa una riflessione sulla vicenda Sofri, che per molte ragioni (che individui ben più titolati di me hanno espresso con grande lucidità) è questione certamente non semplice. Bene. Non c’è dubbio che la riflessione di Wile sia solforica come molte delle bordate che spesso gli capita di sparare, io personalmente la condivido solo in parte. Ma leggete nei commenti allo stesso post la reazione di Luca Sofri, e fatevene liberamente un opinione. Io la mia la tengo per me (non si sa mai….)

4 Comments

Add yours

  1. peccato sia finita cosi.. se ne poteva ricavare molto di piu..

  2. da che…?

  3. beh.. la risposta sta nella frase "certe cose degli esseri umani mi sembrano incomprensibili".

    nel senso che avrei preferito una discussione animata, non uno scambio di insulti a suon di ‘testa di cazzo’.. ci avrei ricavato di pi&#249, ne sarei uscito quantomeno interessato, o con una domanda costruttiva in pi&#249 in testa..

    e dato che questa vicenda mi interessava, potevo avere l’occasione di assistere ad un blog-scambio di opinioni tra i due..

    ..vabb&#232, torno alla mia tesi..

  4. Guarda, meglio di tutti ha scritto Claudio Magris sul CorSera di ieri. Letto e sottoscritto fino all’ultima sillaba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.