Niente di speciale

Ci sono giornate normali.
Cominciano la mattina presto e si preannunciano lunghe. Ma poi prendono una piega giusta, e i pezzi vanno al loro posto senza sforzi. Ci provi gusto, e allora osi, e continui a fare, e fare, e fare, perchè tutti gli incastri sembrano funzionare, senza frenesia, senza agitazione, con la concentrazione giusta, necessaria. Senza fretta, senza nevrosi.
Arriva la sera, e ti accorgi che hai prodotto di più in una giornata che negli ultimi due mesi. Una giornata normale, insomma.

Mi piace, ne voglio ancora.

BTW: colonna sonora di oggi scandita da dischi in vinile che non ascoltavo da una vita, grazie alla soluzione (apre) definitiva del problema della massa all’ingresso phono del mio ampli. Ho ascoltato:

  • Doolittle dei Pixies (copia originale UK)
  • 7″ di Jon Spencer in vinile bianco di BellBottom
  • 7″ di Motorist dei Jawbox
  • TNT dei Tortoise
  • 7″ di XTC dei Love666 (edizione limitata e numerata, su Amphetamine)
  • split 7″ Jawbox/TAR su Dischord
  • Prince Bliney dei Red Snapper (doppio LP).

Groan.

A proposito, buon anno.

7 Comments

Add yours

  1. Buon Anno! Capisco appieno quanto dici, mi capita di continuo (di non lavorare perdue mesi, che avevi ineso? =)

  2. mi inchino e ti invidio un po’ per la scelta del vinile e dei 7" (che adoro)… be Doolittle ce lho anchio e lo comprai nel 1989 a Londra. Mi inchino per il mio caro Jon Spencer e Jawbox e insomma per tutta la dischord 🙂

  3. Tnt uno dei pochi dischi che riesco a riascoltare 1000 volte restandone sempre stupito.

  4. buon anno anche a te.

  5. caro vicino di casa, buon anno anche a te! ricordati che ci siamo promessi almeno una birra …:) e se non una birra, almeno una tazza di te’ bollente davanti al giradischi!

  6. ehi, quando ci aggiorniamo amico di campagna? 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.