Lavorare col Kaizen…

Il 5s Process che segue è parte del Kaizen, un approccio al Total Quality Management made in Japan:

SEIRI: create tidyness. Throw away all unused stuff, file away the rest.
SEITON: keep evertything at the right place. Keep the tools you need accessible, hide materials you don’t need regularly.
SEISO: keep your (work-)space clean, remove all traces from the previous task before starting the next.
SEIKETSU: develop a personal sense for organizing your things. Develop routines, optimize your system according to your needs.
SHITSUKE: stay disciplined doing the above, make it a habit and permanent practice.

Io ho perso. E voi?

Via Blog before you think

3 Comments

Add yours

  1. Ricordati che a vincere sono sempre gli Ingegneri: gli Ingegneri del KAIZEN

  2. adesso non mi sembra il caso di stare qui a misurarsi il kaizen 😀

  3. Certo è incredibile come il post moderno riesca riconcepire il senso della discplina, introiettandola come processo di scelta autonoma, “autodisciplina”, attraverso il merketing. E tutto questo per essere al servixio della diversità, della democrazia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.