Giornalisti

Il TG5 delle 13 ci fornisce le istruzioni per difenderci (?) dalla gara di defacing organizzata dalla comunità degli hackers per oggi, 6 luglio.

“…i pirati informatici stanno diventando sempre più abili e sfuggenti. Solo negli Stati Uniti nei primi sei mesi dell’anno hanno provocato 66 milioni di euro di danni. E oggi questo bilancio potrebbe subire un’impennata. Contro l’attacco c’è solo una cosa da fare:spegnere il computer, staccare tutti i collegamenti, e incrociare le dita.

Chi glielo spiega al(la)giornalista che, se proprio siamo paranoici, forse è sufficiente evitare di collegarci a Internet? Continuiamo così, facciamoci del male.

5 commenti

  1. È una gara al ribasso: ci ricordiamo no del Mac di Fabio Visca (di "Fabio & Fiamma") attraverso cui un "pirata" lo "spiava" via Internet?! Sar&#224 dura battere quella bufala ma sono sicuro che in questa estate i telegiornalisti ci proveranno!

  2. Come ci proveranno ad inventarsi altre mega bufale (come quella che il P2P e’ controllato e tutti gli italiani rischiano), come "attenti ai nuovi cellulari, vi spiano con la loro cam e vi ascoltano quando parlate con la vostra ragazza!
    Insomma, tutto fa brodo per fare notizia…
    Come il mischiare Hacker con Cracker… Dubito che mai un giornalista o simile capira’ mai la differenza e che in tutti questi anni hanno sempre sbagliato 😐

  3. a tal proposito un’interessante conversazione tra me e un cliente, un paio di giorni fa (faccio la sistemista):
    http://www.livejournal.com/

  4. Dimenticavo, per quello che hanno detto ultimamente in tv riguardo a http://www.tg5.it/altre_not
    Niente di piu’ falso… MA proprio niente di piu’ buggiardo!
    Questa e’ una notizia TOTALMENTE INVENTATA!!!
    Basta solo ragionare…
    Perche’ anche sole 10 persone dovrebbero fare una HC (Hacking contest) per "attaccare" i bersagli nominati nell’articolo per 500Mb di spazio su internet???
    Ma se ci sono tonellate di server che danno gratis anche piu’ di 500Mb!

    Ma che mi facciano il piacere, questa non e’ informazione, e’ spazzatura, e’ cyber-diffamazione!
    Quando non sanno che dire e che notizie dare, partono in quinta inventando sul mondo di internet, tanto nessuno mai dira’ nulla…

  5. Beh, se vogliamo esser cattivi, vi dico che una personcina affabile che ha un blog con il nome che inizia per Witt… ha una rubrica su un’autorevole rivista Mondadori (Happy…) e nel suo ultimo articolo dice che il Wireless sta arrivando anche in Italia, addio ai cavi quindi, ma non adesso, tra un po’… Ma dai. Intanto &#232 negli USA. Argh!!! Allora l’antenna Wi-fi che ho in ufficio da 2 anni &#232 finta… e io che pensavo fosse vera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *