Da lontano

Oggi ho osservato un uomo.

Era due terreni oltre il mio, a circa 500 metri di distanza. Camminava. A un certo punto si è chinato, forse ha cercato qualcosa in terra, o forse si è solo allacciato una scarpa. Poi si è tirato su, si è guardato attorno, si è sistemato i pantaloni, e si è messo a correre.

“Buffo”, ho pensato, “chissà quante volte anch’io sono stato osservato da lontano nello stesso modo, magari mentre facevo qualcosa di imbarazzante, mentre parlavo da solo, o quando all’improvviso mi sono ricordato di qualcosa e mi sono fermato in mezzo alla strada con un’aria molto stupida.”

Già, chissà quante volte la nostra vita vista da lontano, e senza la colonna sonora dei pensieri che danno senso ai nostri gesti, è così diversa da come noi pensiamo che sia.

Forse bisognerebbe chiederselo più spesso.

E trarre qualche conclusione.

4 Comments

Add yours

  1. io le conclusioni non le trarrerei, visto che mi verrebbe voglia di scappare molto, molto lontano. e poi vomitare felicit&#224.

  2. figurati.. io trovo insensati i miei comportamenti persino conoscendo la ‘colonna di pensieri’ che li dettano.. dall’esterno devo sembrare da ricovero! Anche dall’interno, a pensarci bene.

  3. una volta mi hanno "scoperto" mentre… con una "sbranite" da marjuana, mangiavo e poi leccavo una merenda al cacao sciolta al sole… dovevo fare davvero schifo: la barba tutta "SPALMATA"… con quella audacia di chi non mangia da secoli!
    Ci sono rimasto davvero male quando la bella Angel mi racconto di avermi sbirciato da lontano!… ADDIO MONDO CRUDELE!

  4. una volta mi hanno "scoperto" mentre… con una "sbranite" da marjuana, mangiavo e poi leccavo una merenda al cacao sciolta al sole… dovevo fare davvero schifo: la barba tutta "SPALMATA"… con quella audacia di chi non mangia da secoli!
    Ci sono rimasto davvero male quando la bella Angel mi racconto di avermi sbirciato da lontano!… ADDIO MONDO CRUDELE!

Rispondi a Simone Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *